LA PAGINA DEGLI AMPUTATI - ANNO XXIII - DIRETTO ED IDEATO DA CLAUDIO PISANI REDATTO CON L'AIUTO DI COCò E DI TUTTI I"DIVERSAMENTE VIVI" DELL'ALTRA DIMENSIONE
. é GRADITA LA COLLABORAZIONE DEI LETTORI

QUESTA é UNA PAGINA WEB"NO PROFIT": NON SI ACCETTA PUBBLICITà,  SOLO SCAMBIO LINKS,  NOTIZIE SU
 CONVEGNI ED ARTICOLI CON WEBSITES SIMILARI. 
IL SITO é ANCHE APOLITICO E NON-CONFESSIONALE
 

PRIVACY - POLICY:
Il sito viene aggiornato aperiodicamente secondo la disponibilità del materiale informativo e della disponibilità dei collaboratori che prestano la loro opera a titolo completamente gratuito.
 Pertanto il sito non può essere considerato Testata Giornalistica/Prodotto Editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Non vengono installati cookies autoctoni,  ma solo di terze parti a fini statistici. Se ne sconsiglia la navigazione ai minori di anni 16
Alcuni cookie sono installati da terze parti. Per questo motivo ti forniamo qui di seguito i link ai siti internet di tali soggetti, sui quali potrai trovare (i) l'elenco dei cookie, analytics e di profilazione, installati dagli stessi sul nostro sito e (ii) i link di Opt Out necessari per opporti alla loro installazione:  Nome della Terza Parte: ShinyStat S.p.A.
(Vedasi Policy Shinystat all'indirizzo:  http://www.shinystat.com/it/  o nostre POLICY)

Link all’informativa cookie: https://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale.html

No cookies:  http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html.

Aggiornata il: 09-08-22
( In Rosso Le Novità Odierne)
Convegni -Telex - Links - Articoli
Video -  News - Foto - Vignette


IMPORTANTE!

QUESTO E' IL NUOVO DOMINIO DELLA PDA: WWW.AMPUPAGE.EU
CANCELLATE QUESTI LINK! 
http://www.webalice.it/cipidoc/index.htm         www.ampupage.it

IRRAGGIUNGIBILI Dal 31 Maggio 19,  GRAZIE TELECOM!

LE RUBRICHE
DELLA PdA

NOTIZIE PARANORMALI
AVVISI AI NAVIGANTI
CRONACA CONGRESSI
NOTIZIE DAL MONDO
 NUOVI ARTICOLI
PROSSIMI CONVEGNI
TELEX - TELEX

CHI SIAMO?

AMPUTATI: CHI SIAMO?
ANGOLO LETTERARIO
ANGOLO LETTORI
COMPLEANNI - NECROLOGI
FOTO DI FAMIGLIA
 LA NOSTRA STORIA
MAPPA DEL SITO
Agg: NOV18
THE DOC IS IN!

ESPLORATORI-Medium

ARCHIVIATI
AVVOCATO ZAMMIT
BRUCE MOEN
LE MIE PROVE
PAGINA DEI Medium

APPROFONDIMENTI

ARCHIVIO ARTICOLI OBSOLETI
LINK AD ARTICOLI PROTETTI
DA COPYRIGHT.
DOMANDE + FREQUENTI

LA PAGINA DEI LINKS

PUNTI DA PORitornatoARE
REINCARNAZIONE
TERZA PAGINA

OLTRE IL CONFINE

ADC INTERNAZIONALI
ADC - ITALIANI
COSA SONO GLI ADC?
COM'é FATTO L'Aldilà' ?
DOCTOR NDE
FOTO PARANORMALI
RACCONTI DI NDE

HUMOR

FRIZZI & LAZZI
PARA. . . NORMALE,  MA!

ARCHIVIO VECCHIE NOTIZIE

PRIVACY - POLICY

PRIMA PAGINA
Questa pagina Web é dedicata a tutti i Genitori che, come me e mia moglie,  hanno perso uno o più figli ed ai Fratelli superstiti,  affinchè,  attraverso la conoscenza della così detta "Morte" riescano a superare il dolore della perdita. Ho scoperto che siamo degli Esseri bizzarri dato che non meritiamo nemmeno di essere citati nel vocabolario. . . .Non abbiamo nome....
 Ed allora ne ho inventato uno:

AMPUTATI...
(Clicca per sapere CHI SIAMO!)

--------------------------------------------------------------
SITO OTTIMIZZATO PER :
RISOLUZIONE MEDIA -1024x568 Win7/10
 CON INTERNET EXPLORER
® -Firefox - Chrome
Segnalateci eventuali problemi di
 visualizzazione sugli smartphone sui quali è consigliabile la rotazione dello schermo.
----------------------------------------
CONOSCETE GENITORI "AMPUTATI"?
PENSATE CHE QUESTO SITO
POSSA DONAR LORO UN Pò DI CONFORTO? SEGNALATECI!

http://www. ampupage.eu/

SCRIVETECI SUL FORUM!

https://piddia.forumcommunity.net/

E su Facebook abbiamo un gruppo
tutto nostro!

https://www.facebook.com/groups

 


Pur ringraziando tutti i Lettori del Sito e del libro che mi scrivono quotidianamente,  devo pregarLi di
 
NON CHIEDERMI CONTATTI COI LORO Cari :
IO NON SONO UN Medium

e, anche se occasionalmente mi succede di percepire qualcosa, non sono in grado di farlo su richiesta. Lo Spirito del sito e del mio libro è quello di spingervi alla ricerca ed alla conoscenza dell'Aldilà per giungere al dialogo con l'Oltre attraverso un percorso Spirituale totalmente personale. Grazie.(WM)
------------
  VIGNETTA DEL MESE

PIU' VELOCITA'....

LE NEWS DI
GINO-LO-SPINO

PECCATO VENIALE?

-------------------------------------------
VE LO DICE ANCHE GIGGINO,
ECCO A VOI IL MIO LIBRICINO!
https://www.ibs.it/

su amazon,ibs e in libreria.


Ci potete contattare pure su Facebook,  Oppure su Twitter! SCRIVETE AL WEBMASTER!


POLICY


OLD ENGLISH VERSION
(ZIPPED
)



THE DOC IS IN!

JUKE-BOX:
Click sulle tastiere.
All songs written by Claudio

-----------


Un Angelo  in più

Cristina 
 

Lovers in the Net

Natalie

--------------------------------

«Gaudium aeternum dona eis Domine et lux perpetua Luceat eis,  gaudeant in pace et in laetitia».
 


UNA MARGHERITA E UNA CANDELINA PER COCO'
clic per accendere una candelina e donare una margherita virtuali e per leggere dei tanti bimbi che scompaiono ogni giorno in tragiche circostanze

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER INVIARE UNA MARGHERITA,  UNA CANDELA ED UNA PREGHIERA A COCO',  PERCHE' POSSA CONTINUARE AD AIUTARE TUTTI I BIMBI VITTIME DELLA CATTIVERIA UMANA CHE OGNI GIORNO PASSANO NELLA Luce.
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangere fino a non avere più lacrime, 
sa bene che ad un certo punto si arriva ad una specie di tranquilla malinconia, 
una sorta di calma,  quasi la certezza che non succederà più nulla.
- C.S Lewis
-------------------------------------------------------

Secondo gli Esseri di Luce, 
"...lo scopo del tempo e dell'esperienza terrena è quello di aiutarci a ricordare chi siamo veramente.
"
------------------------------------------------

RICERCA NEL SITO

ORA SU GOOGLE!

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI:

 LA SECONDA MORTE ***  LA COSCIENZA E' LOCALIZZATA O “NON LOCALE”? ***  NUOVO CONTATTO DEL WEBMASTER ***  LA VERITÀ SULLE NDE ***COSA DICONO GLI SPIRITI SULL'ABORTO *** CONSIDERAZIONI DEL WM SULLA VITA  ***  NESSUNA RELIGIONE! *** MORTI VIOLENTE DEI BAMBINI ***   IL MONDO HA BISOGNO DI CONOSCERE LA VERITÀ***

 

ARTICOLI IN EVIDENZA

 
LA VERITÀ SULLE NDE

CONSIDERAZIONI
DEL WM SULLA VITA

SOGNARE I DEFUNTI

LA FISICA NON PUO'
SPIEGARE LE NDE !

ARTICOLI MENO RECENTI
ARTICOLI VARI
CliccaRE SUI LINKS-
NEWS DAL MONDO
CLICCARE SUI LINKS
Clic su questa immagine per tornare qui dalle altre pagineNEWS TELEX
CLICCARE QUI SOPRA
 

LA COSCIENZA E' LOCALIZZATA
O “NON LOCALE”?

NUOVO CONTATTO DEL WEBMASTER

LA VERITÀ SULLE NDE

COSA DICONO GLI SPIRITI SULL'ABORTO

CONSIDERAZIONI
DEL WM SULLA VITA

NESSUNA RELIGIONE!  (Zammit)

IL MONDO HA BISOGNO DI CONOSCERE LA VERITÀ SULL'ALTRAVITA.  (Zammit)

NUOVO LIBRO DEL DR. SINESIO

PERCHE' CI REINCARNIAMO?

DUE ADC DAI NOSTRI AMICI SU FACEBOOK

LA NDE DI CARL GUSTAV JUNG

come i disincarnati vivono le prove e le sofferenze
dei loro cari

BASTA GUERRA!

ULTERIORE ADC FELINA

RED O NDE?

PICCOLI EROI

LA SUPERANIMA E'
COME UN DIAMANTE

QUESTE FESTE SONO DIVERSE?

LA "VITA DOPO LA MORTE" E' INEVITABILE

Il tocco terapeutico stimola la proliferazione delle
cellule umane in coltura


9° CONVEGNO DI MONTESILVANO

C'E' VITA DOPO LA MORTE?
SI' AL 98,8%

DIVENTIAMO ONNISCIENTI
DOPO LA MORTE?

2° CONVEGNO
"E' TEMPO DI LUCE"

LE NDE E L'UNIVERSO OLOGRAFICO

PUò LA Fisica QUANTISTICA
SPIEGARE LA coscienza?

NDE DI GRACE CON IL SUO CANE

LA NDE DI BEVERLY BRODSKY

RUSSIA: contatto
 radio CON l'Aldilà

MORTI ASSURDE?

 ALCUNI MOTIVI PER CUI CI SI AVVICINA
 ALLO SPIRITUALISMO

SOGNARE I DEFUNTI

PERCHÉ ESISTE L'ALDIQUÀ?

CORRADO PIANCASTELLI

SUPERARE L'ANGOSCIA ESISTENZIALE

LA FISICA NON PUO' SPIEGARE LE NDE !

COME UN PASTORE EVANGELICO SCOPRÌ CHE LA MEDIANITÀ NON E' DEMONIACA

SULL’ESISTENZA DI DIO

L'ALDILA' DI UN CONTADINO

13° CONVEGNO "LUCI TRA LE CAMELIE"

MIKE TYMN ANDRA' ALL'Inferno?

UN CHANNELLER DI DUE SECOLI FA

VIAGGIO ASTRALE CONDIVISO

IL FISICO E IL Medium

GLI ANIMALI SI REINCARNANO?
+PERCHè TANTE ANIME ANTICHE RITORNANO?

I PERCHE' DELLA REINCARNAZIONE

UN MISTERO MEDIANICO: CHI È SARAH?

matrimoni  programmati
prima della reincarnazione?

L' ENTITA' ANDREA SULLA REINCARNAZIONE

Allan Kardec: REINCARNAZIONE

M. PRESCOTT CHIUDE IL SUO BLOG

ANGELO SU KIEV

DUE TRANS-FOTO
DI TORO SEDUTO

MATERIALIZZAZIONE DI ECTOPLASMA
BIMBA FANTASMA
FANTASMA A TEATRO
I FIDANZATI DELL'ABBAZIA

FANTASMA IN GIARDINO

NECROLOGI
 

OLIVIA NEWTON J.
jean louis trintignant

TITO STAGNO

Lina Wertmuller

FRANCO CERRI

J.P. BELMONDO

PIERA DEGLI ESPOSTI
GIANNI NAZZARO

VITTORIO DE SCALZI
TONINO CRIPEZZI

CATHERINE SPAAK

Monica Vitti

DANIEL SASSOLI

ELIO PANDOLFI

NICOLETTA ORSOMANDO

GIANFRANCO D'ANGELO

 

OLIVIA NEWTON J.
PARLA DELLA MORTE
(clic)

MORTI VIOLENTE
DEI BAMBINI

AMATE GLI ANIMALI !
-------------------------------------

QUESTE TELEX
SONO SU Pg 13!

UNA DOMANDA SUL SUICIDIO

Bimbo si risveglia dal coma e racconta alla madre di aver visto in Paradiso i 2 figli non nati della donna

BIOCENTRISMO

VISIONE DI ANGELO
DEL DR. FRANK OSKI

Esce dal coma:
“Marco Simoncelli è apparso e mi ha salvato”

PREMIO BIGELOW A ILLUSTRI RICERCATORI

ALPINISTA SALVATO
DA UN ANGELO?

“Cristo è Dio che si é incarnato?

REINCARNAZIONE DI
VITTIMA DEL 911?

STUDIO INGLESE SUI Medium

GABRIELE CI SPIEGA LE ITC

ARTICOLI VARI

CANZONI & Aldilà:
AWARE,  L' ALBUM DEGLI YOUVOID CHE PARLA DI SpiritiTA'
NUOVA INTERVISTA!
Aware parla di sopravvivenza dopo
la morte

-----------------------------------

MAPPA DEL SITO CON INDICE GENERALE
 

LE NEWS DI
GINO-LO-SPINO

PECCATO VENIALE?

VEDOVO CONTATTA MEDIUM PER CHIEDERE ALLA MOGLIE
MORTA DOVE GLI AVEVA
 MESSO I CALZINI.

DIO NON HA LA PATENTE!

CALENDARIO CONVEGNI, CONGRESSI, CONFERENZE.
(IN ORDINE DI DATA)
 CONVEGNO A CATTOLICA DEL MOVIMENTO DELLA SPERANZA


https://www.edizionimediterranee.net/
Clic per info.

  IX CONVEGNO: USCIRE DAL BUIO
E INCONTRARE LA LUCE INFINITA....
TIRRENIA PISA

30 SETTEMBRE 1/2 OTTOBRE

 

LA VITA OLTRE LA VITA

CLIC SULLA FOTO PER LEGGERE IL DEPLIANT COMPLETO

Siamo orgogliosi di presentare la DECIMA EDIZIONE del Convegno "La Vita oltre la Vita"!
E' disponibile il programma completo.
Nel frattempo vi invitiamo cliccare e visitare il nostro sito per un anteprima
 sulle tematiche e sui relatori di quest'anno!

IL VOSTRO WEBMASTER SARA' A DISPOSIZIONE PER DOMANDE SULLE TEMATICHE TRATTATE NEL SITO

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI,  DEPLIANTS,  ISCRIZIONI E CONTATTI,   CLICCARE QUI.
 

IN COPERTINA
LA SECONDA MORTE (06-08-22)
Con questo articolo lungo e un pò difficile da leggere, cerchiamo di tranquillizzare coloro che pensano che, dopo il Passaggio, la nostra personalità, i nostri ricordi e affetti si annullino. E' e non è così, in quanto, dopo la Prima Morte, ovvero quella che ben conosciamo qui, i ricordi, i desideri, le abitudini, restano quasi intatti, ma è solo con la Seconda Morte che il nostro Sè viene spogliato di tutto ciò che è inutile. Ovviamente ci vuole molto tempo soggettivo per giungere a questo stadio, ma i confortanti messaggi che leggerete, ci dicono che il nucleo fondamentale di noi stessi, depurato e spogliato dei residui terreni, resta fondamentalmente immutato.

*****************************************
La seconda morte non è una separazione... ma una sensazione di completa serenità e pace, senza
alcuna preoccupazione per nulla, o consapevolezza delle persone intorno a te. ...
Sei
supportato da qualcosa che è quasi non identificabile, hai perso la tua identità senza alcuna preoccupazione o ansia al riguardo.

CHIARIMENTI DI:
Umberto Ridi

TRASCENDERE L'IO
Il problema della dissoluzione dell'io, insieme alla personalità che ne deriva, è stato dibattuto ampiamente in molte filosofie.
Purtroppo le spiegazioni non sono mai esaustive in quanto ci resta difficile concepire un'esistenza senza gli attributi che ci sono tanto cari.
Se si chiede a un bambino quale possa essere la donna ideale che potrà sposare da adulto, quel bambino risponderà che sarà la sua mamma, senza nessun dubbio e senza altra alternativa.
A una certa età non è concepibile immaginare un'esistenza affettiva e una dinamica emotiva che non abbia altro centro che i propri genitori.
E' lo stesso per il senso dell'io e per la personalità che oggi ci sono di supporto e sono l'unico riferimento che abbiamo per esprimere la nostra identità.
Eppure quel bambino, una volta cresciuto, scopre altre dinamiche emotive, nate e sviluppare proprio attraverso il legame con i propri genitori, che gli hanno consentito di maturare un senso della vita e un rapporto che trascende il centro della prima famiglia; direi che lo allarga e lo arricchisce: è stato trasceso, ma non perso.
Dunque l'io si dissolve e la personalità viene trascesa perché sostituiti da qualcosa di più completo: da un senso dell'essere e da una visione delle cose molto più "pregnante" la realtà.
Non viene perso qualcosa, se non il limite che ci costringe in una dualità faticosa, illusoria quanto l'io a cui teniamo così tanto.
E' un mondo che dai grandi illuminati, Santi o da coloro che anche per un attimo ne hanno avuto accesso, viene descritto come l'essenza dell'amore stesso, con un senso di partecipazione da far impallidire ogni altro sentimento umano.
Perdere l'io, dunque, vuol dire aver superato ogni conflittualità e maturato quel senso dell'essere che ci permette di vivere la completezza di un rapporto intimo con la verità di nostra appartenenza.
Forse allora scopriremo che la morte non esiste perché sentiremo l'eterno come senso di un'infinita presenza che è nella nostra stessa natura di spiriti che percorrono il divino.
Questo obiettivo, però, si sviluppa solo attraverso il senso dell'io, il quale è una tappa di un cammino straordinario non precluso a nessuno.
La trascendenza, in fondo, appartiene allo stesso meccanismo dell'io che la genera con le sue contraddizioni, dolori, disagi e senso del limite da superare.
Allora viviamolo con la leggerezza di chi può riconoscerne l'ironia
della sua stupidità.

... È una vera liberazione spirituale, e per un po' non sai davvero dove ti trovi. ...
Non c'è alcun sentimento di angoscia. È una specie di oblio, ma un oblio consapevole.
Allora diventi consapevole di ciò che posso solo descrivere come un riverbero armonico intorno a te, una bellissima estasi. ... Senti questo potere divino, estatico e unificato con una gioia così indescrivibile che semplicemente non sai cosa ti sta succedendo.
(Chan in Ivy Northage, Trance Talks di Chan, 9-11.)

Solo crocifiggendo il sé inferiore,  solo distruggendo totalmente quella natura di negatività all'interno dell'uomo possiamo sperare di raggiungere la totale coscienza di Dio. In realtà, la crocifissione del sé inferiore dovrebbe essere un processo gioioso, non "orribile". È un momento di grande introspezione, di apprendimento profondo, di comprensione dei propri errori, delle proprie debolezze e della dichiarazione di tirare fuori solo il più puro che si può trovare dentro di sé e di elevarsi in ogni momento a questo livello più alto. (Insegnante spirituale senza nome tramite Betty Bethards, TIND, 40.)

 Un probabile riferimento alla Seconda Morte.

Una volta che l'uomo ha completato i cicli di "morte" del piano terrestre, non passa più attraverso un altro ciclo di morte.
 Quando si avanza attraverso i vari livelli dei piani superiori, avviene un'iniziazione  che permette all'anima di liberarsi del suo "strato esterno" (come quando si libera del corpo fisico). La materia più pesante che compone il tuo mantello per un livello viene eliminata per un mantello più leggero quando passi al successivo. Hai perso le tue vecchie convinzioni e lezioni e ti sei sintonizzato con il tuo nuovo corpo, un po' come un serpente che muta la sua pelle. (Insegnante spirituale senza nome in Betty Bethards, TIND, 17.)

 Alcune persone, come Imperator, sostengono che ci siano molte morti; altre persone che non ce ne sono. Molto dipende da cosa concepiscono con l'uso del termine "morte". Ci sono numerose purificazioni o spargimento di materia spirituale non necessaria, ecc.

Mi sento crescere fuori di me in un certo modo.  Le mie caratteristiche adottate stanno diventando troppo piccole e anguste per contenere la mia nuova crescita e sviluppo, e mi sposterò sicuramente verso ambienti psicologici più ampi. Non è solo il corpo fisico a cui sopravviviamo, ma la casa psicologica che abbiamo scelto. Subito dopo la morte aggiungiamo nuove camere e suite per accogliere la nostra maggiore esperienza, ma è presto evidente che l'intera struttura ha fatto il suo tempo. Dobbiamo uscirne completamente. (William James, AGG, 159.)

Non so quando finirò questa composizione, ma improvvisamente saprò che ho aggiunto i miei ultimi commenti, scritto le mie ultime parole come inquilino della mia attuale casa psicologica, e poi mi sposterò nella più ampia struttura di me stesso che sento è in costruzione. (William James, AGG, 160.)
 Vale a dire, James sente arrivare la Seconda Morte.

Mike continuò a guardare suo padre con un sorriso affettuoso stampato in faccia:  poi, all'improvviso, Jasper stava guardando un'anima matura e meravigliosamente bella. In un lampo si rese conto che la vita di suo figlio era stata l'ultimo anello di una lunga, lunga serie di vite e che era stato un privilegio di Jasper essere stato suo padre mentre era in vita.
"Finalmente puoi vedermi per come sono veramente", lo salutò Mike. "Ora puoi vedermi con gli occhiali scuri rimossi dai tuoi occhi.
Sei doppiamente mio fratello perché ogni viaggiatore umano è il fratello del suo compagno."
La gioia che Jasper provò inondò tutta la sua mente.
"Ma per il momento", continuò Mike piacevolmente, "penso che ci sentiremo tutti più a nostro agio se manterrò la forma esteriore di Mike!" Jasper poté solo annuire, inarticolato di felicità alla vista di questa figura dorata.
(Mike Swain a suo padre, Jasper, in FMW, 72.)

 Ho la sensazione che Mike Swain sia passato attraverso la Seconda Morte e sia tornato e si sia manifestato per condividere la sua identità rivelata o, come molti dicono, "reale" con suo padre.
Vedo che ti rende ancora imbarazzato vedermi come sono veramente. Ma come lo sono io, lo sei anche tu! (Mike Swain a suo padre, Jasper, in FMW, 73.)
Ora, se l'anima deve passare dal quarto al quinto stadio, deve prima scrollarsi di dosso, allontanare da sé ogni dogma, ogni speciale visione terrena che ha plasmato la sua mentalità, che la limita;  in modo che la sua visione sia limitata, e quindi anche le sue esperienze siano limitate; la coscienza della realtà gli è stata così sottratta. (FWH Myers in RTI, np)
 Molto probabilmente, ciò avviene nella Seconda Morte e il Quarto Piano è il Primo Cielo; il Quinto Piano, il Secondo Cielo.
L'anima porta con sé, però, la memoria emotiva fondamentale, o meglio mantiene il contatto con essa nel primo stadio del Quarto piano della vita. Questo piano di colore potrebbe essere più giustamente definito "La rottura dell'immagine".  Perché a questo livello di coscienza l'anima impara a controllare la forma, impara da una miriade di esperienze la spettralità di ogni sostanza.
Nel periodo anteriore della sua evoluzione è stato controllato in gran parte dalla sostanza. Lentamente l'immagine scolpita si rompe, lentamente l'ego impara così ad attingere dall'anima o spirito superiore da poter, a volontà, spezzare la sua forma e rompere da tutte le forme, tutte le apparenze che lo circondano. (FWH Myers, RTI, np)
 Questa "rottura dell'immagine" è probabilmente un riferimento alla Seconda Morte.

Supponendo che la sua revisione delle sue vite precedenti sia soddisfacente,  l'Anima deciderà di passare al Quinto Stadio, e quindi la grande calma si rompe. Sorge una tempesta in cui scarta il suo desiderio di esistenza in forma eterica, in quel piano di colore. Scarta allora una certa parte di sé che non perderà ma riprenderà nella più grande interezza del sesto stadio.  (FWH Myers in RTI, np)
 Il Giudizio.  Se il Quinto Stadio è il Secondo Cielo, posso solo supporre che il Sesto Stadio sia il Terzo Cielo.
Arriva il momento in cui l'anima che dimora nel Quarto piano della vita si prepara all'incidente della morte. 
Questa morte non assomiglia alla morte dell'uomo. A questo punto particolare dell'evoluzione l'anima ha il controllo perfetto e assoluto della forma, del suo aspetto, del suo eidolon o fantasma vivente. Questo è l'ultimo velo tra lui e una concezione dell'esistenza senza forma. Deve liberarsi prima di poter salire un altro gradino della scala, e la libertà può venire solo attraverso il processo deliberato chiamato "La rottura dell'immagine".
 È l'addio all'apparenza, alla forma come necessità, al colore, al sentimento come certezza, come condizione di vita.
Di nuovo l'anima entra nell'incoscienza; e quando è nato al quinto stadio ha scacciato da lui certi attributi che erano suoi quando ancora abitava l'immagine; poiché la sua anima era, in parte, quella Forma di Luce che ora ha scartato. (FWH Myers, RTI, np)
Successivamente, si attraversa un altro tipo di processo emergente  e si acquisisce ulteriore potere. Non lo farò finché non verrai.
È un atto volontario e cosciente, non come la morte sulla terra. Potremo farlo insieme.
(Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 124.)

Racconti che menzionano molte trasformazioni
Tra ogni piano c'è questa caduta nell'oblio apparente, un arresto di tutti i processi, una grande calma. Si chiama Ade degli antichi. Qui l'anima sembra fermarsi. Lentamente, però, la visione ritorna, il viaggiatore percepisce, immaginando sul mare scintillante dell'eternità, tutte le sue esperienze sui piani precedenti; tutte le immagini del passato che compongono la storia della sua vita si diffondono davanti a lui. Li studia alla luce del suo Principio o spirito unificante.
Suscitano, secondo la sua natura, i suoi diversi desideri, intellettuali ed emotivi.
Sa quindi che deve scegliere se andare avanti o indietro. Lo spirito in realtà costringe la scelta. Deve essere fatto secondo la pienezza delle sue esperienze nella vita precedente. Ha tutto il libero arbitrio, ma inevitabilmente sceglie il suo più grande bisogno. Quando si trova al cancello di Illusion-land,  l'Uomo-Animale sceglie di tornare a un'esistenza fisica. Quando è alle porte del mondo dai mille colori, l'Uomo-Anima sceglie talvolta di tornare nella prima divisione di questa regione, che, nelle sue ultime divisioni, è l'apoteosi della forma. (FWH Myers in RTI, np)
 ["Illusion-land" è il termine di Myers per il Piano Astrale. ]

<Ogni ingresso in una nuova sfera o stato è segnato da un cambiamento analogo alla morte?>
Analogamente, in quanto vi è una graduale sublimazione o raffinamento del corpo-spirito, finché a poco a poco tutti gli elementi grossolani vengono eliminati. Più alta è la sfera, più raffinato ed etereo sarà il corpo. Il cambiamento non è così materiale come quella che tu chiami morte, perché non c'è un involucro corporeo da mettere da parte, ma è analogo ad esso in quanto è un processo di sviluppo, l'ingresso dello spirito in uno stato superiore di esistenza. (Capo spirituale Imperator in Moses, ST, 156.)
Il corpo-spirito, dopo aver lasciato le sfere terrene, entra in un corso di purificazione, durante il quale attraversa molti cambiamenti analoghi alla morte. Così come dal corpo terreno si elimina un corpo più raffinato di esso, ma non dissimile da esso: così, da esso nuovamente quando lo spirito è sufficientemente avanzato, si elimina un corpo più raffinato; e così via, finché il processo di raffinamento non l'ha adattato ad entrare nelle sfere della contemplazione.
Ad ogni stadio successivo lo spirito accumula a sé un corpo simile e ne getta da parte uno che gli è diventato inadatto.
 Quindi ogni cambiamento di stato è accompagnato da uno in qualche modo analogo alla morte.
Immediatamente al suo rilascio dal corpo, lo spirito raccoglie un nuovo corpo dal suo nuovo ambiente, e si riveste di una sostanza raffinata come la carne di cui si è spogliata. Lo spirito è sempre racchiuso in un corpo di materia, come direste voi; ma materia impalpabile ai tuoi sensi, sebbene percepibile da noi come lo è la sostanza materiale più grossolana per i tuoi.
 (Dottore [Athenodorus] in Moses, MSTSW, np)

Spiriti che effettivamente passano attraverso la seconda morte
Non è separazione... ma... una sensazione di completa serenità e pace, senza preoccupazione, o consapevolezza delle persone intorno a te. ... Sei supportato da qualcosa che è quasi non identificabile. Hai perso la tua identità senza alcuna preoccupazione o ansia al riguardo. ... È una vera liberazione spirituale, e per un po' non sai davvero dove ti trovi. ....
Non c'è alcun sentimento di angoscia. È una specie di oblio, ma un oblio consapevole.
Allora diventi consapevole... di quello che posso solo descrivere come un riverbero armonico intorno a te, una bellissima estasi. ...
Senti questo potere divino, estatico e unificato con una gioia così indescrivibile che semplicemente non sai cosa ti sta succedendo. (Trance Talks di Chan, 9-1, in Paul Beard, LO, 130.)
L'anima entra nell'incoscienza; e quando è nata al quinto stadio ha scacciato da lei certi attributi che erano suoi quando ancora abitava l'immagine; poiché la sua anima era, in parte, quella Forma di Luce che ora ha scartato. ...
C'è questa caduta nell'oblio apparente, un arresto di tutti i processi, una grande calma. ... Qui l'anima sembra fermarsi. Lentamente, però, la visione ritorna. (Frederic HW Myers in Paul Beard, LO, 130.
Il cambiamento avviene dal primo cielo, che è nel Mondo del Desiderio, al secondo cielo.  ... Poi l'uomo passa in un grande silenzio.
 Per il momento tutto sembra svanire. Non riesce a pensare. Nessuna facoltà è viva, eppure sa di esserlo . Ha la sensazione di stare in "The Great Forever"; di stare completamente solo, ma senza paura; e la sua anima è piena di una pace meravigliosa... Nella scienza occulta questo è chiamato "Il Grande Silenzio. Poi arriva il risveglio.
Lo spirito è ora nel suo mondo natale: il paradiso. (Max Heindel in Paul Beard, LO, 131.)
 Notare l'affermazione di Heindel secondo cui la Seconda Morte si verifica dopo che il viaggiatore
è passato nel Primo Cielo e precede l'ingresso nel Secondo Cielo.

Quella Seconda Morte [è] un'esperienza così meravigliosa e tuttavia così terribile. Perché in questa vita ci aggrappiamo con tutte le nostre forze al - Sé. ... Perché no, quando sembra desiderabile arricchire quella personalità con tutto il tesoro che possiamo raccogliere con il lavoro delle mani o del cervello. ... Non passiamo nudi nell'astrale, ma portiamo con noi molti tesori terreni di conoscenza, forza e orgoglio di realizzazione.E poi... corona e culmine di tutti i nostri sforzi arriva la totale rinuncia: tale è la meraviglia e il miracolo dell'anima e dello spirito umani.

Rinunciare alla conoscenza, al potere, alla realizzazione, tutto ciò che serve a fare del nostro sé personale di affermazioni e affermazioni; rinunciare all'autocommiserazione, all'egocentrismo, alla speranza di realizzarsi; scoprirsi, diventare niente; per restituire al Datore di tutto... tutto ciò che si ha ed è. (Arthur Conan Doyle in Paul Beard, LO, 127.)
 "Arthur Conan Doyle entro tre anni dalla sua partenza dalla terra - un periodo insolitamente rapido - ha inviato questo resoconto grafico di come ha incontrato la Seconda Morte". (Paolo Barba, LO, 127.)
--------------------------------------------
A. Farnese
Gli incontri per la materializzazione si tenevano una volta ogni quindici giorni, e dal numero di essi ho ritenuto che fossero passati circa tre mesi, quando Ahrinziman mi disse di prepararmi per un grande cambiamento che stava per avvenire in me stesso e nel mio ambiente, e il che significherebbe il mio passaggio in una sfera superiore. ...
Ora mi è stato detto che mi ero così liberato dalle attrazioni della terra e superato i miei desideri per le cose terrene, che potevo passare nella seconda sfera.  Il passaggio dal corpo di una sfera inferiore a quello di una sfera superiore è spesso, sebbene non invariabilmente, compiuto durante un sonno profondo che assomiglia molto al sonno di morte dello spirito nel lasciare il corpo terreno. Man mano che uno spirito diventa più elevato, più etereo, questo cambiamento è accompagnato da un maggiore grado di coscienza, finché alla fine il passaggio da una sfera alta all'altra è semplicemente come cambiare un abito con un altro un po' più fine, scartare un involucro spirituale per un più etereo. Così l'anima passa avanti, crescendo sempre meno terrena (o materiale) nel suo involucro,
Accadde, allora, che al mio ritorno da una delle mie visite sulla terra, mi sentii sopraffatto da uno strano insolito senso di sonnolenza, che era più simile a una paralisi cerebrale che a un sonno. Mi ritirai nella mia stanzetta nella Terra del Crepuscolo e, gettandomi sul mio divano, sprofondai subito in un sonno profondo e senza sogni, simile al sonno inconscio della morte.
In questo stato di incoscienza rimasi per circa due settimane di tempo terreno, durante le quali la mia anima uscì dal corpo astrale sfigurato e ne uscì come un bambino appena nato, avvolto in un involucro spirituale più luminoso e più puro, che i miei sforzi per vincere il male in me stesso avevo creato per questo. Solo che non sono nato come un bambino ma come un uomo adulto, anche se la mia esperienza e conoscenza erano state quelle di uno spirito maturo.
Ci sono alcuni mortali la cui conoscenza della vita è così limitata, le cui menti sono state così poco coltivate e la cui natura è così semplice e infantile, che sono nati nel mondo degli spiriti come semplici bambini, per quanti anni di vita sulla terra possano avere noto, ma non fu così per me, e nell'assumere la mia nuova condizione possedei anche lo sviluppo in età che la mia vita terrena mi aveva dato.
In uno stato di perfetta incoscienza la mia anima appena nata fu portata dagli amici spiriti attendenti nella seconda sfera, dove giacevo dormendo il mio sonno senza sogni fino al momento del mio risveglio.
L'involucro astrale scartato che avevo lasciato è stato dissolto dal potere degli spiriti accompagnatori negli elementi del piano terrestre, anche se il mio corpo terreno lasciato alla mia prima morte  sarebbe decaduto nel materiale terreno da cui era stato preso, polvere che tornava di nuovo in polvere, mentre l'anima immortale passava a uno stato superiore.
Così sono passato attraverso la mia seconda morte e mi sono risvegliato alla resurrezione del mio sé superiore.
 (A. Farnese in WSL, http://www.sacred-texts.com/eso/wsl/wsl14.htm)

--------------------------------------------------------------
Il progresso può essere graduale, un'espansione, anche se arriva il momento in cui ha luogo un atto deliberato di transizione.
 (Philip  Gilbert in PTS, 26.)

Tu [Philip Gilbert dice a sua madre incarnata, Alice] sei una proiezione di te. Non sono più in possesso di una "proiezione" - me ne sono ritirato. È come se camminassi in uno specchio e tuttavia l'immagine speculare avesse un'esistenza indipendente per quanto riguarda il movimento e, inoltre, quando ti svegli, nel tuo senso, il tuo vero io qui è quasi quiescente, tranne che in breve lampeggia, come quando ti 'sintonizzi' o sei mezz'addormentata. (Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 141.)

C'è un giovane meraviglioso che sta crescendo, ma in un bagliore di luce - una luce bianca brillante - è molto avanzato.
(Medium ad Alice Gilbert di Philip Gilbert in PTW, 224.)

È molto più avanzato di quanto tu pensassi sulla terra. Sta lavorando molto duramente.
 (La signora Robert, medium, ad Alice Gilbert di Philip Gilbert in PTW, 225.)

Presto realizzerà la sua identità - il suo "sé egoico" - e continuerà la sua missione in cui lo aiuterai. Per un po' è ancora nell'aura della sua incarnazione, ma la sua allegria e il suo entusiasmo anche ora hanno il loro effetto su coloro che incontra.
(Insegnante sconosciuto di Philip Gilbert in PTW, 92.)

Sto perdendo il contatto con la vita terrena e non voglio che tu ti senta triste per questo.
(Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 119.)

Sto ritirando la mia coscienza dalle condizioni della terra. Mentalmente sono [inseparabilmente] legato a te, cioè nella vita reale del nostro aspetto dell'essere. Ma quella curiosità terrena per i luoghi e le persone che conoscevo sulla terra, che mi ha fatto passare il tempo solo a lavorare con gli attrezzi in vecchi ritrovi e ad esercitarmi a "scremare" con il controllo del pensiero, un grande modo di locomozione - è quasi scomparsa. Vengo spesso a trovarti, ma non sono, come alcuni qui, seduto a guardare ogni dettaglio.
(Philip Gilbert ad Alice Gilbert in PTS, 11.)

La costante coscienza delle condizioni della mia terra si sta dissolvendo - questo non significa che l'ho dimenticato perché posso rivolgermi a questi ricordi, deliberatamente, se voglio, come aprire un album. (Philip  Gilbert in PTW, 201.)

Sto cominciando a ritrovare me stesso: posso fare molto di più di quanto avrei potuto fare all'inizio.
(Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 115.)

Essere sulla terra è come essere in una forma inferiore a scuola. Mentre si è lì, si è molto assorbiti e si pensa che sia estremamente importante. Quando si sale, all'inizio si è ancora interessati alla propria vecchia forma, ma presto sembra remota, a meno che non si abbia un fratello lì. Poi uno fa del suo meglio per consigliarlo e aiutarlo. Sono solo gli asini che bramano di tornare.
(Philip Gilbert a sua madre, Alice, in PTS, 28.)

Io stesso sono molto nella luce. Sembra irradiarsi attraverso di me in modo che io stesso risplenda, e così fanno molti altri.
È un palcoscenico! (Philip Gilbert ad Alice Gilbert in PTS, XXIV.)

Ora mi sto rendendo conto di essere l'entità che sono conosciuta per tale, qui, con un passato davvero orribile  di avventure e strane conoscenze e trovo piuttosto difficile sentirmi indietro nel brevissimo lampo di vita che ho trascorso nel 20° secolo, sulla terra. (Philip  Gilbert in PTW, 137.)
Il vivace Philip Gilbert qui sta probabilmente esagerando. L'espressione non dovrebbe essere intesa come salace,
ma probabilmente più non convenzionale o audace.

Sto piuttosto perdendo il senso della mia breve personalità terrena e mi sto fondendo nell'entità che sono sempre stata - il tuo partner per molte vite. (Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 133.)

Sono venuto sulla terra solo per un periodo molto breve - ora sento che era molto irrilevante.
(Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 118.)

Mi sto rendendo conto, nel mio lavoro qui, di quanto siano importanti queste "colonne sonore" mentali. 
Suppongo che alla fine debbano esaurirsi nell'eternità. (Philip  Gilbert in PTW, 217.)

Sto completamente "venendo a" qui. Sto riprendendo la mia vera personalità. (Philip  Gilbert in PTW, 170.)

Mi hai preso molto più intimamente ora di quanto avessi in vita. Puoi assecondare liberamente la tua conoscenza di una vera affinità, quella che è il tuo altro sé in profondo amore. Non potevi pensarmi così quando ero nella mia relazione temporanea da figlio, perché sapevi che ti saresti sbagliata, che dovevo trovare un altro partner della mia stessa età. ... Ora puoi pensare a me come tuo e ad aspettarti. C'era sempre quel lampo interiore di unità tra noi: era la realtà. (Philip Gilbert a sua madre, Alice Gilbert, in PTW, 218.)

Dotazione privata
La mia vita ora è divisa in tre parti: una trascorsa nell'aula magna, un'altra nella terra delle nebbie  aiutando a disperdere la nebbia e il tumulto, e la terza nei giardini del riposo, dove ho una casetta e giardino tutto mio. ( Thomas Dowding, PD, 60.)

 I piani immediatamente vicini alla Terra.
William [mio fratello] mi ha portato in una Sala del Silenzio. Non ci ero mai stato prima. La cupola del paradiso era sopra di me.
 Il silenzio delle sfere mi circondava. La solitudine del deserto era la mia unica compagna. Lì mi è sembrato di rimanere molto tempo.
( Thomas Dowding, PD, 31.)
Forza e consolazione mi vennero dentro le sue mura. ... La comprensione di molte verità è sorta dentro di me.  ... Anche se non so nulla, tuttavia ho molto da disimparare. Questo è davvero un paradosso. ( Thomas Dowding, PD, 31.)

 Dowding potrebbe descrivere un'esperienza di illuminazione post mortem o la Seconda Morte
 (o entrambi).  Non è facile dirlo.

Da qualche parte dentro l'anima c'è silenzio. Raggiungilo. È una perla di gran valore. ( Thomas Dowding, PD, 31.)
Ora sono più me stesso. ( Thomas Dowding, PD, 32.)

La seconda morte come spogliamento cosciente dei resti del fisico
Poi è arrivato il momento della decisione. Ho visto che non ero della stessa consistenza di Pat e Douglas  e ho chiesto perché, e mi hanno spiegato spietatamente che non ero ancora morto  ed ero ancora completamente fisico! Quindi devo affrontare la seconda morte di spingere virtualmente via questo bel corpo fisico confortevole che era senza malattia e senza fatica e assumere la vibrazione cristica dell'energia senza tempo e senza spazio. Non sono rimasto affatto colpito. Volevo rimanere com'ero.
E così ho fatto per molto tempo, imparando a usare il mio corpo fisico che non era adatto ai viaggi nello spazio
fino a quando non sono diventato irrequieto e desideroso di andare oltre.
Se avessi accettato l'assenza di gravità quando ero nel corpo, l'avrei acquisita lasciando immediatamente quello vecchio, invece di passare attraverso tutte queste cose intermedie. Naturalmente molte persone - oh! - milioni, rimangono semplicemente nel corpo ex-fisico finché non si logora letteralmente o viene riassorbito nello spirito; allora non c'è altra alternativa che reincarnarsi o proseguire nelle vibrazioni più fini.
Ho scelto quest'ultimo, ma dopo ricerche interiori. Non volevo essere separato da te e, ovviamente, da Lorna e, se fossi entrato in un corpo reincarnato, questo ci avrebbe separati per un altro periodo. No - tu e Lorna non eravate così lontani grazie all'aiuto della vostra penna e, se venite da noi, cosa che non può tardare molto, allora dovremmo appartenere e crescere tutti insieme.
È la grande forza dell'anima di gruppo dentro di noi che mi ha costretto a farlo. Non puoi pensare a quanto sia stato agonizzante respingere il mio vecchio, molto amato residuo fisico di un corpo a cui dire addio per sempre e diventare vaporizzato. Questo è ciò che significa. Ho detto: "Lo farò" e Douglas e Pat, entrambi ora alti Iniziati, sono stati in grado, con l'aiuto di Flo, di trascinare me - il vero me - fuori da tutti i dolci atti amichevoli e gli incontri del fisico . È stata un'esperienza, ve lo posso dire. Ora sono molto contento di averlo passato, ma all'epoca sembrava un annientamento. Questo è ciò che chiedo a entrambi  di evitare accettando il flusso dell'assenza di gravità nella vostra mente-corpo. (Sir Alvary Gascoigne in AL, 155.)
 

Fonte:  http://goldengaiadb.com/index.php?title=The_Second_Death

 

LA COSCIENZA E' LOCALIZZATA O “NON LOCALE”?
(30-07-22)

In questa prospettiva, l'aspetto fondamentale della mente è l'individualità localizzata o l'essere della persona. Al contrario, l'idea di " coscienza non locale " deriva dall'estrapolazione da fenomeni fisici quantistici che esibiscono aspetti "non locali", come l' entanglement di particelle con comunicazione istantanea su grandi distanze e particelle d'onda che sembrano diffoRitornatosi su un'ampia area e interferire con se stesse. I fautori di questa idea (ad esempio, van Lommel, 2010) estrapolano questi fenomeni fisici per spiegare fenomeni di NDE che sembrano trasceRitornatoe lo spazio
e il tempo, come percezioni veridiche in luoghi distanti, informazioni precedentemente sconosciute da fonti trascendenti, recensioni di vita, anteprime di vita precognitiva e aspetti paranormali simili delle NDE.
L'ipotesi che ne deriva è che la coscienza stessa sia "non locale", cioè al di là o indipendente dallo spazio e dal tempo. Il suggerimento è che durante una NDE e alla morte, la mente della persona
si distende, esiste ovunque e abbraccia tutto il tempo passato e futuro.
Segue --->

Qui trovate solo i link agli articoli completi. Cliccate su "Segue" per leggerli nelle singole rubriche
MENU' ULTIME RUBRICHE AGGIORNATE

QUESTO MENù VI PORTA AGLI ARTICOLI PIù RECENTI DELLE  VARIE RUBRICHE

ULTIMISSIME IN COPERTINA TELEX-TELEX NEWS DA TUTTO IL MONDO PARA-NEWS
LA NOSTRA STORIA AVVISI AI NAVIGANTI TERZA PAGINA CONGRESSI -CONFERENZE
ADC's - ITALIANi ADC's INTERNAZIONALI COM'é FATTO L'Aldilà?  FOTO PARANORMALI
DOCTOR NDE  RACCONTI DI NDE LE MIE PROVE PERSONALI COSA SONO GLI ADC?
L'ANGOLO DEI Medium L'ANGOLO DELL'AVV.V.ZAMMIT  L'ANGOLO DI BRUCE MOEN PUNTI DA PORitornatoARE
FOTO DI FAMIGLIA LINKS ALTRI SITI +COPYRIGHTED L'ANGOLO COMICO  L'ANGOLO DEI LETTORI
FAQ's-Domande frequentI L'ANGOLO LETTERARIO COMPLEANNI  POESIE &CANZONI
TUTTO SULLA REINCARNAZIONE- TV - FILM PARANORMALI necrologi  LIBRI 

MAPPA DEL SITO (Agg. 15 Nov. 18)

ARCHIVIO IN PDF DI: TELEX, NEWS, DOCTOR NDE, FRIZZI&LAZZI

PER FAVORE SEGNALATECI I LINKS NON FUNZIONANTI.GRAZIE!

RICERCA NEL SITO SU GOOGLE

Le regole del Sito:

I nuovi articoli (max 2-3) SONO SOLO SEGNALATI  in prima pagina E LINKATI Alle singole rubriche citate nel menù,  oltre a rimanere raggiungibili negli elenchi degli articoli +vecchi dove restano  per circa un anno. 
Ad inizio  pagina trovate i  link alle varie sezioni dove sono archiviati tutti gli articoli pubblicati dal 1999 ad oggi,  alcuni in formato PDF.
Spero di esser stato chiaro. Meglio di così non possiamo fare per gestire gli oltre 200 files di testo e le trenta rubriche,  senza far menzione alle 3000 e più foto accumulatesi in questi lunghi anni.

Webmaster

TORNA A INIZIO PAGINA
 

(DA SOMMARE AI 277. 000 VISITATORI CONTEGGIATI DA BRAVENET fino a Luglio 2010)